Nuova normativa per la prevenzione e protezione contro le cadute dall’alto Regione Sicilia.

Lo scorso 5 Novembre 2012 è entrato in vigore un decreto legge, emanato dall’assessorato alla salute della Regione Sicilia, sulle nuove misure di prevenzione e protezione dai rischi contro le cadute dall’alto da utilizzare per effettuare l’accesso, il transito e l’esecuzione dei lavori di manutenzione sulle coperture. Queste nuove disposizioni vanno impiegate sia su edifici di nuova costruzione che in ristrutturazione.

Per maggiori dettagli scarica la normativa in PDF.

La LS, che già da tempo utilizza e diffonde l’utilizzo di dispositivi anticaduta, con l’uscita della nuova normativa mette a frutto la precedente esperienza in materia di sicurezza e linea vita.

Tenendo in considerazione la tipologia di copertura e la modalità di intervento da eseguire, il nostro scopo è di cautelare in ogni caso gli operatori promettendo sicurezza e tranquillità grazie all’utilizzo di dispositivi garantiti e certificati.

La LS provvede a dare un servizio completo che va dal sopralluogo, alla progettazione del sistema per poter formulare un’offerta e un piano di posa soddisfacente, per finire con la fornitura e posa dell’impianto.

E’ importante curare i dettagli e tener conto che ogni copertura necessita di sistemi di ancoraggio studiati per le proprie peculiari caratteristiche in maniera che ogni sistema anticaduta ottimizzi la sicurezza per i lavori sulla copertura, sia idoneo alla struttura del tetto, riduca al minimo eventuali sollecitazioni sull’operatore in caso di caduta (effetto pendolo, ossia caduta laterale che potrebbe portare l’operatore ad urtare contro strutture di cui non si sia tenuto conto calcolando il tirante d’aria), sia certificato secondo la norma UNI EN 795, sia correttamente ispezionato e manutenzionato.
Inoltre  ogni dispositivo o sistema viene accompagnato da istruzioni per il montaggio e da un manuale contenente anche i dati tecnici per la verifica della struttura e per una corretta progettazione.